accademia di belle arti di urbino / campivisivi

guarda lontano / 5

terra

progettazione e partecipazione

11>16 maggio 2009
IMAGO MUNDI /
GIUSEPPE CAROLLO /
JONATHAN PIERINI

disinteresse
img
Imago Mundi / workshop
Il senso degli spazi
Definire una toponomastica dei sensi della città: lo spazio che ci circonda ci parla con linguaggi che il più delle volte rimangono nascosti. L'intento è quello di costruire nuovi collegamenti emotivi tra lo spazio urbano e i cittadini, arrivando a proporre nuove interpretazioni dei luoghi e differenti modi di relazionarsi ad essi.
1 2 3 4 5 6 7 8 9 11 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40
Giuseppe Carollo / conferenza
(in)scripta manent!
Nel corso dei secoli, gli alfabeti scolpiti nella pietra hanno rappresentato, per i tipografi e i disegnatori di caratteri, una costante fonte di ispirazione. Le lettere latine maiuscole, come oggi le conosciamo, furono oggetto di attenta riflessione e di studio da parte degli umanisti, che rielaborarono nei loro codici i caratteri delle iscrizioni romane e offrirono agli stampatori del rinascimento un modello da imitare. L'esame dei documenti epigrafici più significativi che dalle varie epoche sono giunti fino a noi può perciò offrire alcuni spunti interessanti sia per chi si appresta a cimentarsi con l’incisione su pietra che per chi è interessato alla storia del design tipografico.
1 2 3 4 5 6 7 8
Jonathan Pierini / workshop
Disinteresse. Ovvero rudimenti di parole su pietra
"For me stone cutting is an entirely different subject (from writing)… take a chisel and invent the story of stone cutting yourself". Così Gerrit Nordzij parla dell'incisione di lettere su pietra in un numero della rivista Letterletter sul tema "La verità sulle grazie". La provocazione si pronuncia contro le argomentazioni che vorrebbero ridurre la questione all'utilizzo dello scalpello e le grazie al segno marcato dallo stesso quando lascia la pietra. Fare le grazie è certo più difficile che non farle.

Gli obiettivi di questo workshop di rudimenti di incisione di lettere su pietra sono molteplici. Si esplorano con mano le teorie relative all'origine delle grazie tanto dibattute. Si comprende l'importanza di una progettazione accurata che precede l'esecuzione e che tiene conto di variabili interconnesse: il supporto di stampa e le sue dimensioni; il posizionamento delle parole; la spaziatura; lo studio del contrasto dei tratti spessi e sottili. Ci si avvicina poi alla scrittura intesa nelle sua dimensione tridimensionale: parole come oggetti.

Come tali le scritte verranno poi esposte in Urbino, i testi progettati per la specificità dei luoghi.

www.jonathanpierini.com
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 29 35 40 45 48 52 53 56
Video 01